Lavorazioni e finiture per valorizzare la produzione additiva

Un elemento estremante importante del nostro lavoro è l'impegno dedicato alle lavorazioni effettuate nel reparto di finitura interno. Una produzione additiva industriale deve necessariamente uscire di Fabbrica con le caratteristiche, sia tecnico-funzionali che estetiche, attese dal progettista / designer.





Trattamenti termici

I trattamenti termici conferiscono al componente strutture cristalline e proprietà specifiche, possono essere realizzati in vuoto e/o in atmosfera controllata (argon). Ad esempio lo stress relief consente di eliminare stress residui che potrebbero presentarsi durante l'utilizzo del componente.

Lucidatura e satinatura

Lucidatura e satinatura consentono di ottenere rispettivamente superfici lucide e superfici opache.

Burattatura

La burattatura consente di diminuire la rugosità della superficie, può essere utilizzata anche per preparare il pezzo alla successiva lucidatura.

Trattamenti galvanici

I trattamenti galvanici, come l'anodizzazione o il rivestimento in PVD, consentono di conferire determinate proprietà estetiche / tecniche al componente.

►► Iscriviti alla newsletter per ricevere maggiori informazioni sull'Additive Manufacturing INDUSTRIALE

Micro-pallinatura (o Shootpeening)

La micropallinatura, o shootpeening, viene realizzata grazie ad un getto di microsfere che vanno ad impattare e di conseguenza incrudire la superficie, per un effetto visivo molto gradevole ed uniforme. Il trattamento si rivela utile non solo dal punto di vista estetico, ma anche da quello funzionale poiché incrementa la resistenza a fatica del componente trattato. Salvo diversa indicazione del cliente, tutti i pezzi e componenti realizzati in metallo vengono sottoposti al processo di micropallinatura.



 
Verniciatura

Verniciatura a campione secondo le richieste del cliente: finitura lucida o opaca, goffrature, effetti specifici, colori da RAL o da Pantone. Fondamentale è la preparazione del pezzo prima della verniciatura così da ottenere un effetto finale di altissimo livello.

Wrapping

Il wrapping, o wrappatura, consente di ricoprire il pezzo con pelli, tessuti e materiali particolari. È una finitura particolarmente indicata per i mock-up.

Processi galvanici per fini tecnici

I processi galvanici, o coating, come CROMATURA, NICHELATURA e RAMATURA, consentono di ottenere una determinata performance elettrica, meccanica o conduttiva. Si tratta di trattamenti strutturali utilizzati principalmente per fini tecnici, ma che offrono un'ottima resa anche dal punto di vista estetico, sono dunque disponibili diverse tonalità e satinature. Questi processi richiedono una particolare cura nella preparazione della superficie prima del trattamento.



Metallizzazione sottovuoto

La metallizzazione sottovuoto si utilizza per ottenere una finitura a specchio, cromata, o satinata. Tramite questo procedimento, applicabile a tutte le nostre tecnologie di prototipazione rapida, si riescono ad ottenere metallizzazioni in colori differenti (oro, cromo, argento, rame, bronzo e altri colori), nonché varie satinature.

Rivestimenti protettivi

Coating o rivestimenti protettivi che conferiscono proprietà ai materiali. In particolare, grazie alla vernice messa a punto con Lechler, è possibile rivestire i propri modelli (o solo parte di essi), in modo tale da garantirne una maggiore temperatura di utilizzo e un incremento della resistenza ad agenti corrosivi.

Impregnazione

Con il processo di impregnazione, color dyeing, il pezzo prodotto viene reso impermeabile; si usa principalmente con i materiali superficialmente porosi (tecnologie SLS e FDM). I componenti vengono colorati facendo loro assorbire un colorante liquido.

Rivestimento in fibre leggere

I rivestimenti in fibre leggere consentono di rendere i prototipi sempre più simili al pezzo definitivo. Sono disponibili diversi materiali come pelli di carbonio, alutex, kevlar, radica e molti altri ancora.

Reverse Engineering

Si tratta di una tecnologia che permette di rilevare le geometrie direttamente da un oggetto fisico, tramite una scansione laser; successivamente le matematiche rilevate possono essere modificate e ottimizzate..